L'opinione di Giovanni Saracco

1 mar 2016

Intanto sorridendo.

"Tempi moderni" con Charles Spencer Chaplin è oggi. Avrò forse scoperto l'acqua calda ma mi pare proprio così.

Stress, ansia, insicurezza sottopongono il nostro corpo a sollecitazioni che lo costringono ad attingere spesso alle riserve.

Menzogne, predicare bene e razzolare male, inaffidabili comportamenti tra le persone, contraddire con i propri comportamenti principi di riferimento; fare strame dei dieci comandamenti.

Per cavare dalla vita il più possibile per sé, illudendosi e precipitando, trascinandovi incolpevoli perlopiù ignari.

Vecchi ed ancora buoni stili di vita non sono però sufficienti a rimediare cotanto strazio: dalle nostre parti non siamo forse mai stati così bene materialmente e ci ritroviamo insaziabilmente infelici.

Pochi ed ormai selezionati malanni che riusciamo solo a tamponare paiono derivare da questi comportamenti dissennati che sottopongono a dura prova soprattutto tre delicate parti del nostro mirabile e complesso corpo: il riso, la mente ed il sistema immunitario, fino a porli alla mercè del male

Urge l'adozione di stili di vita appropriati alla situazione.

Rilassarsi scaricare corpo e mente e riscoprire lo spirito; non esasperare il confronto ricordandoci che per essere soddisfatti basta esprimere il meglio di sé e vederselo in qualche modo riconosciuto; stando in simbiosi con la società umana e con quanto vive e vegeta.

Il riso, ridere trasmette dai muscoli a ciò deputati segnali positivi a tutto il nostro organismo con benefici in parte ancora ignoti.

La mente deve essere mantenuta integra e attiva per pensare al modo più appropriato per prevenire il malanno e contrastarlo se insorge.

Il sistema immunitario sia posto nella condizione per intervenire dove e come deve con il massimo di efficacia nel compito che gli è proprio.

Tutti e tre devono potersi giovare delle ricerche e cure più avanzate per dispiegare tutto il potenziale di cui dispongono ed integrarlo all'occorrenza.

Personalizzare per quanto possibile l'insieme delle cose da fare al fine di attivare ogni risorsa per prevenire e e contrastare all'occorrenza l'avversario, certo subdolo e malvagio ma vincibile perché proviene dal peggio di noi.

A patto che noi ce la mettiamo tutta per esprimere il meglio, intanto sorridendo. 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento. A presto.