L'opinione di Giovanni Saracco

27 feb 2018

Pifferai e illusionisti.

Sulla Terra il bene, il male e il così così sono intimamente mescolati in ciascuna persona e nei rapporti tra persone. Da quando l'umanità ha maturato questa consapevolezza si è cercato, si cerca tutt'ora e si cercherà sempre di fare prevalere il bene o almeno il così così, sul male.

Vivendo e operando con le persone che ci sono, così come sono cercando di fare leva sul buono di ognuna, utilizzando le capacità della mente il cui potenziale per l'85% è ancora latente.

Progredendo "Dal mondo del pressappoco all'universo della precisione" come raccontato da Alexandre Koyré nel suo libro che porta questo titolo, ristampato più volte ed ancora recentemente.

A partire dalla Nazione nella quale si è, con lo sguardo lungo al mondo globale ormai connesso e sempre più interdipendente.

Lasciando nessuno indietro nelle singole Nazioni e nel mondo intero.

Procedendo gradualmente senza pretendere di avere la bacchetta magica, ma facendo tutti i giorni un pezzo di strada in questa direzione.

Diffidando di pifferai e illusionisti che millantano il bengodi per tutti con la Flat Tax, che invece favorisce solo i ricchi.

Ed anche di quanti vorrebbero selezionare i duri e puri e con questi riportare alla ragione i reprobi e quanti non convengono con il loro modo di operare.

Contrastando i nostalgici dell'uomo o del gruppo forte al comando di ispirazione neo fascinazista di infausta e tragica memoria.

Utilizzando al meglio la democrazia di cui disponiamo per scegliere persone che hanno dato prova di capacità, competenza, impegno, etica, probità per svolgere incarichi pubblici nell'interesse generale e del bene comune.

Applicando ed attuando la Costituzione in cui ci riconosciamo, nell'Unione Europea da protagonisti e con essa nei rapporti intercontinentali.

Consapevoli che ci si affina e migliora nel cimento quotidiano della vita.

Affrontato potendo contare su livelli di comprensione e solidarietà propri di una civiltà evoluta. 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento. A presto.